Ti è mai capitato di perdere-vincendo?

E’ possibile perdere-vincendo quando le vittorie alla lunga si trasformano in sconfitte. Quando gli effetti collaterali nel tempo superano i benefici della vittoria. A volte questo accade anche nel settore immobiliare. Ti faccio un esempio…

Quando un agente immobiliare pubblica un annuncio immobiliare, all’inizio il prezzo della casa non è quello giusto perché per arrivare all’incarico ha accettato la (folle) richiesta del venditore.

I suoi clienti li per lì sono contenti perché pensano di ottenere esattamente quella cifra che è scritta sull’annuncio.

Gli agenti immobiliari competono tra di loro per riuscire ad acquisire quell’incarico e perde-vincendo chi di loro riesce a prenderlo al prezzo più alto.

A chi darà la colpa il vostro cliente quando i suoi sogni di ottenere migliaia di euro dalla vendita della sua casa si dissolveranno?

Quanto saranno pazienti quando non riuscirai a portare nessuno in visita o a ricevere proposte?

Cosa dirà di te in giro per la città?

Il tuo premio sarà riuscire a rovinarti la reputazione senza spendere un centesimo. Passaparola negativo.

L’unico modo in cui ci si può evitare tutto questo è quello di convincere i proprietari venditori a mettere in vendita la loro casa ad un prezzo congruo.

Già, ma… come si fa convincerli?

Innanzitutto è necessario avere un metodo di lavoro che renda il processo di convincimento naturale e senza ostacoli per te. Un metodo che ti permetta di creare un contesto in cui l’unica scelta possibile per il proprietario è quella di affidarti l’incarico ad un prezzo di mercato.

Insieme al collega Andrea Russo abbiamo creato e testato questo metodo per anni nella sua agenzia. Ora è un metodo collaudato ed abbiamo verificato che funziona.

Abbiamo chiamato questo metodo “Listing Agent” e da settembre lo presenteremo al pubblico degli agenti immobiliari

Se vuoi saperne di più partecipa al Listing Agent RE-volution Tour

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *